Ti trovi in:

Menu di navigazione

La Comunità

Cessione beni obsoleti

Immagine decorativa

La Legge Provinciale n.23 del 1990, al comma 3 dell'articolo 37* prevede che i beni dichiarati fuori uso, ma che non risultino completamente inutilizzabili ovvero i beni che siano divenuti obsoleti o per i quali non sia conveniente il recupero o l'ammodernamento, possono essere ceduti a titolo gratuito ad enti pubblici, organizzazioni di volontariato, associazioni, cooperative ed altri enti privati.

*articolo già modificato dall'art. 4 della l.p. 9 settembre 1996, n. 8, così sostituito dall'art. 38 della l.p. 22 marzo 2001, n. 3 e modificato dall'art. 35 della l.p. 24 ottobre 2006, n. 8.

La richiesta di cessione va formalmente inoltrata dal rappresentante citando gli estremi dell'ente, con l'elenco dei codici relativi i beni richiesti ed Oggetto "Richiesta beni obsoleti".

Si consideri che:

  1. Il ritiro dei beni deve avvenire da parte di personale e sotto la responsabilità del richiedente.
  2. E' probabile che i beni siano usati, non siano imballati, non abbiano garanzia, siano sprovvisti della documentazione e siano nel frattempo andati fuori uso.
  3. Le richieste verranno soddisfatte secondo la priorità dettata dall'ordine cronologico di arrivo.
  4. Il ritiro dei beni avviene solo previo appuntamento ed alla presenza di personale addetto dell'ente

La Comunità della Vallagarina mette quindi a disposizione i seguenti beni:

Immagini riferite a "Cessione beni"