Ti trovi in:

Home » Il territorio » Punti di interesse » Monte Baldo

Monte Baldo

di Mercoledì, 15 Febbraio 2012 - Ultima modifica: Lunedì, 21 Luglio 2014
Monte Baldo

Il Monte Baldo è una catena montuosa prealpina, prevalentemente carbonatica, di 390 chilometri quadrati di superficie, situata a cavallo tra le Province di Trento e Verona, che divide il Benaco dalla Valle dell’Adige, che si erge dai 65 metri di quota del lago ai 2.218 metri di Cima Valdritta. Unico per l’offerta naturalistica. La variabilità ambientale è, infatti, assai marcata e spazia dalla fascia sub mediterranea, dominata dal leccio e dalla coltura dell’olivo, alle zone di vetta propri della fascia alpina.

E’ la sua posizione il segreto del tesoro botanico e ambientale che vi si nasconde. La particolare posizione geografica ha permesso a questa sentinella del Garda di non venir mai del tutto sommersa durante le glaciazioni pleistoceniche, rendendola quindi zona di rifugio e di differenziazione di specie endemiche. Una sorta di arca di Noè botanica. In appena 390Kmq, pari allo 0,2% del territorio alpino, il Baldo ospita il 43% dell’intera flora alpina, con 1.952 specie o sottospecie spontanee. È considerato il paradiso delle orchidee in Italia.

Tipologia di luogo
Collocazione geografica