Ti trovi in:

Home » Il territorio » Punti di interesse » Lavini di Marco e le orme dei dinosauri

Lavini di Marco e le orme dei dinosauri

di Mercoledì, 15 Febbraio 2012 - Ultima modifica: Giovedì, 17 Luglio 2014
Lavini di Marco

Il Biotopo Lavini di Marco è un'area naturale protetta della Provincia autonoma di Trento. Per la sua particolarità geologica e archeologica dal 1992 è tutelato come biotopo ed è affidato al Museo Civico di Rovereto. I Lavini sono una distesa di blocchi di roccia calcarea dovuti a delle frane avvenute in epoca preistorica-storica. Nel 1990 il biologo e geologo, Luciano Chemini ha scoperto delle “buche” nella roccia che si è scoperto essere orme di dinosauri. Successivi studi hanno confermato l'esistenza di circa cento impronte vecchie di 200 milioni. Nel periodo Giurassico, il Trentino era costituito da una vasta distesa d'acqua popolata da organismi marini i cui scheletri hanno poi creato i calcari alpini. Il biotopo Lavini di Marco comprende due piccole zone umide, sono il Laghet Grand e il Laghet Picol.

Tipologia di luogo
Collocazione geografica