Ti trovi in:

Home » Aree Tematiche » Socio-Assistenziale » Destinatari » Disabili » Strutture residenziali per disabili

Menu di navigazione

Socio-Assistenziale

Strutture residenziali per disabili

Sono strutture residenziali in grado di offrire un alto grado di protezione, assistenza e tutela oltrechè prestazioni specialistiche per la riabilitazione dell'assistito.

Per chi è

Si tratta di strutture pensate per dare risposta alle esigenze di persone che soffrono di handicap gravi, tali da comportare limitazioni notevoli dell'autonomia e dell'autosufficienza, e che non hanno familiari, o altre persone, in grado di occuparsi di loro al proprio domicilio.
 

Quando

L'accesso a queste strutture può avvenire in tutto il periodo dell'anno quando se ne ravvisi la necessità. 

Come

Nel luglio 2001 sono state istituite presso i distretti sanitari le Unità Valutative Multidisciplinari (U.V.M.)che hanno il compito di valutare le richieste per gli ingressi nelle strutture residenziali di Centro Don Ziglio di Levico, Casa Serena di Trento e Villa Maria a Calliano.
 

La scelta

Le strutture si differenziano per il tipo di intervento e grado di protezione offerti. Alcune di esse garantiscono l'assistenza per le 24 ore interamente al proprio interno ( Calliano, Trento,  Levico)altre invece accolgono nella fascia serale e notturna mentre durante l'arco della giornata il disabile frequenta servizi socioeducativi e occupazionali esterni (comunità-alloggio della cooperativa Villa Maria situate a Rovereto e comunità alloggio dell'ANFFAS ) 

Dove

Le strutture a cui oggi prevalentemente si appoggia la Comunità della Vallagarina per l'accoglienza residenziale sono; Villa Maria di Calliano, Casa Serena a Cognola di Trento, Centro 'Don Ziglio' di Levico e le comunità- alloggio di Villa Maria a Rovereto e dell'ANFFAS nella zona di Arco e Riva. L'inserimento nell'una o nell'altra struttura dipende dalle caratteristiche della persona e dalle risorse familiari e ambientali disponibili.