Menu di navigazione

Socio-Assistenziale

Assegno di cura

L' Assegno di Cura è una prestazione monetaria che integra l'indennità di accompagnamento ed è volta a favorire l'assistenza e quindi la permanenza della persona non-autosufficiente al proprio domicilio. 

L'assegno di cura è una prestazione monetaria erogata dalla P.A.T. tramite l'Azienda Provinciale per i Servizi Sanitari.    E' rivolto alle persone invalide con indennità di accompagnamento.

L'entità dell'assegno mensile varia a seconda della gravità del fabbisogno assistenziale accertato e a seconda della condizione reddituale-patrimoniale accertata mediante il sistema Icef.

Requisiti per l'accesso sono:      beneficiare della indennità di accompagnamento, essere residenti da almeno 3 anni in provincia di trento, possedere un patrimonio con indice Icef non superiore a 0,32.

L'assegno di cura può essere utilizzato per contribuire al costo delle "badanti" assunte con regolare contratto di lavoro, per acquistare servizi assistenziali presso soggetti accreditati, per compensare l'assistenza prestata alla persona non-autosufficiente direttamente da parte di un familiare.

La domanda di assegno di cura può essere presentata o presso lo sportello per l'informazione della Provincia Autonoma di Trento a Rovereto in viale Trento n. 37/E o presso uno dei patronati-caf