Ti trovi in:

Home » Aree Tematiche » Diritto allo Studio » Servizio mensa » Iscrizione servizio mensa

Iscrizione servizio mensa

Menù

I menù vengono esposti in tutte le mense e sono distribuiti a tutte le famiglie (sono circa 7.100 i bambini iscritti al servizio  mensa nelle scuole primarie e socondarie).

I menù sono predisposti dalla dott.ssa Patrizia Ziviani per anni Responsabile del Servizio Dietetica e Nutrizione Clinica dell'Ospedale di Roverto, sulla base delle indicazioni dei LARN (livelli di assunzione giornalieri raccomandati di nutirenti) per la popolazione italiana, emanati ed aggiornati dall'Istituto Nazionale di Ricerca per gli Alimenti e la Nutrizione.

Nella predisposizione dei menù vi è anche una particolare attenzione nel privilegiare derrate alimentari a bassa emissione di CO2, come le verdure ed i legumi.

Sono valorizzate le tradizioni locali tramite la proposta di piatti tipici della cultura del luogo. Vengono preparati piatti di verdura cruda da consumare all'inizio del pasto per invogliare gli alunni al loro consumo. Tutte le mattine nelle scuole (laddove possibile) è servita la frutta per favorire l'abitudine al consumo quotidinao. Ove sia necessario un regime alimentare particolare per motivi di salute, è garantita la preparazione di appositi piatti.

Iscrizione al servizio mense scolastiche

Il servizio è assicurato, in via prioritaria, agli studenti che frequentano attività didattiche pomeridiane curricolari obbligatorie per la scuola primaria, per la scuola secondaria di primo e secondo grado e per la formazione professionale.

L’iscrizione al servizio si effettua presso le Segreterie delle scuole.

Il costo del pasto viene determinato sulla base della condizione economica del nucleo familiare, valutata con il sistema ICEF (Indicatore della condizione economica familiare). Le famiglie che intendono usufruire della tariffa agevolata devono compilare indicativamente dal mese di luglio presso i centri di assistenza fiscale (CAF) o presso gli altri organismi abilitati la dichiarazione ICEF per la determinazione dell’indicatore.

Modalità di acquisto e regole di utilizzo

La Comunità della Vallagarina ha introdotto un sistema informatizzato per il servizio mensa sia per la gestione dei pagamenti dei pasti sia per l’accesso alle mense convenzionate.  

Il sistema informatizzato assegnerà ad ogni studente un codice PAN (con il quale si identifica lo studente - nome e cognome ecc.) nonché un codice ID che dovrà essere utilizzato per tutte le forme di ricarica (sportello, bancomat, sms…). Tali codici verranno comunicati ad inizio anno ed accompagneranno lo studente per tutto il percorso scolastico.

Per fruire del servizio mensa è sufficiente provvedere preventivamente ad effettuare la ricarica presso gli sportelli bancari e successivamente per gli  studenti delle superiori recarsi presso le mense convenzionate (Gilda, Tecnofin, Tandem, Barelli e Arcivescovile) muniti dellaTessera Sanitaria (Carta Provinciale dei Servizi - di colore celeste) o di altri supporti magnetici che riportino il codice fiscale dello studente (Tessera Sanitaria Salus verde, tesserino del Codice Fiscale, ecc). Per gli alunni delle Scuole elementari e medie la prenotazione del pasto sarà effettuata esclusivamente attraverso l’individuazione della presenza entro le ore 9.00 di ogni giorno.

IMPORTANTE: ad ogni studente è assegnato un numero di pasti acquistabili, corrispondenti al numero di rientri pomeridiani obbligatori.

 

 

Scuole Elementari e Medie

Immagine decorativa

A partire da settembre 2014 il servizio mensa è nuovamente gestito dalla ditta Risto 3 di Trento mediante Progetto di Finanza della durata di 10 anni. 

I pasti sono preparati giornalmente nelle cucine presenti nelle diverse scuole.

Le mense sono 29 di cui solo 3 prive di cucina in loco, in questi casi i pasti sono cucinati il giorno stesso nella scuola più vicina ed immediatamente trasportati a destinazione da automezzi dedicati.

Per garantire un valido servizio si presta particolare attenzione alla qualità dei prodotti e alla scelta dei fornitori. Si utilizzano derrate fresche senza l’uso di semilavorati, i prodotti congelati sono limitati (fagiolini, piselli e spinaci peraltro di origine biologica) ed anche i surgelati (solo pesce, pasta per le lasagne e la base per la pizza), il condimento usato è l’olio extra vergine di oliva e senza l’utilizzo di spezie disidratate o surgelate ad eccezione di origano e zafferano. Si valorizza il più possibile l’uso di prodotti biologici, tipici, DOP e IGP.

Molte delle derrate alimentari utilizzate provengono dal nostro territorio a salvaguardia e garanzia della promozione dei prodotti di prossimità e volte alla valorizzazione dei prodotti locali.

Elenco mense scuole elementari e medie