Immagine decorativa

Ti trovi in:

Home » Aree Tematiche » Ambiente » Sportello Ambiente » Tipo di rifiuto » Secco non riciclabile

Secco non riciclabile

Immagine decorativa

Cosa conferire:

  • pannolini, tessili sanitari
  • oggetti e tubi in gomma, spugne sintetiche
  • posate in plastica usa e getta
  • carta oleata e confezioni in carta plastificata (es. sacchetti dei biscotti)
  • cd, musicassette, videocassette e custodie
  • piccoli oggetti in ceramica (stoviglie in genere), porcellana, terracotta e cristallo
  • polveri di aspirapolvere
  • stracci sporchi e abiti e scarpe non riutilizzabili
  • lampadine a incandescenza, cosmetici, lettiere per animali, cenere della stufa

NO a tutti i materiali riciclabili, organico, sfalci e ramaglie, rifiuti pericolosi (pile e farmaci scaduti) e ingombranti, apparecchiature elettriche ed elettroniche (TV, stampanti, elettrodomestici...), materiale inerte da demolizione (sassi, calcinacci...)

Dove Conferire

In cassonetti come quello in figura:

Immagine decorativa

Avvertenze e buone pratiche

Non conferire nei cassonetti o nei bidoni appositi i rifiuti sfusi.
Non depositare rifiuti accesi (mozziconi di sigaretta, braci accese, …).
Se si trova un cassonetto pieno non depositare a terra, ma depositare i rifiuti nel cassonetto a fianco.
Per il conferimento del rifiuto secco residuo si possono usare i sacchi/sacchetti in vendita presso i Supermercati.

Per i contenitori a calotta del secco residuo deve essere utilizzata la chiave elettronica data in dotazione dal proprio comune. Se la chiave elettronica dovesse smettere di funzionare per esaurimento delle pile, la sostituzione delle stesse sarà a carico dell'utente.
Nel caso in cui la chiave elettronica venisse smarrita, l'utente dovrà rivolgersi al proprio Comune per richiederne una nuova.