Immagine decorativa

Ti trovi in:

Home » Aree Tematiche » Ambiente » Sportello Ambiente » Centro raccolta materiale

Centro raccolta materiale

L’impianto C.R.M.(Centro Raccolta Materiali) è finalizzato alla riduzione dei quantitativi di raccolta e di conferimento in discarica dei r.s.u. (tal quali) riqualificando i materiali riutilizzabili in materie prime/seconde per nuovi cicli produttivi industriali (A.N.C.I.) alla tutela e salvaguardia ambientali evitando la dispersione nell’ambiente di prodotti e materie impropri e/o pericolosi ed infine a razionalizzare la raccolta e contenere le spese di gestione mediante concentrazione dei conferimenti dei rifiuti selezionati in una zona allo scopo attrezzata. Rimane, comunque primaria, la convinzione che solo un’azione continua e prolungata di informazione, educazione e sensibilizzazione dei cittadini alla tematica ambientale, rivolta altresì all’eliminazione degli sprechi ed alla cultura del “necessario”, porterà efficacemente alla conseguente diminuzione dei rifiuti di ogni genere. Il miglioramento complessivo e generale del servizio di raccolta ed avvio a riutilizzo dei rifiuti riciclabili sarà infine ciò che maggiormente potrà qualificare la gestione e tutela del territorio dall’inquinamento da rifiuti.

Cosa si può conferire?

Nei centri di raccolta materiali possono essere conferiti solo i rifiuti prodotti nel territorio del/i Comune/i coincidente con il bacino di utenza previsto per ogni singolo C.R.M. da utenze domestiche e da utenze non domestiche per i rifiuti assimilati agli urbani, secondo quanto previsto dal disciplinare per la gestione dei CRM, quali:

  1. carta, materiali cartacei in genere
  2. plastica e materiali plastici
  3. vetro in genere (contenitori e lastre), latte, lattine e barattolame in metallo
  4. verde vegetale (sfalci, ramaglie, residui di manutenzione di boschi, orti e giardini)
  5. materiali ferrosi e materiali in genere
  6. legno, materiali legnosi in genere
  7. rifiuti ingombranti e beni durevoli: mobilio di vario genere, televisori e monitor, lavatrici, lavastoviglie, impianti stereo, forni a micro-onde, cucine economiche, tubi al neon, ecc...
  8. rifiuti pericolosi e tossico nocivi: farmaci scaduti, siringhe, accumulatori, pile, batterie di moto e autoveicoli, vernici e solventi, candeggina, fitofarmaci e pesticidi, oli minerali e vegetali, filtri olio, materiali assorbenti, contenitori e recipienti imbrattati asciutti, sostanze alcaline, acide ed infiammabili
  9. pneumatici, gomma e similari
  10. rifiuti inerti da utenze domestiche in modeste quantità
  11. abiti usati in buono stato

Per gli oli e grassi alimentari esausti è possibile utilizzare, solo per le utenze domestiche, un apposito contenitore "Olly" rispettoso dell'ambiente.

Presso il Centro Raccolta Materiali (C.R.M.) di Ala in via dell’Artigianato (località Zeré)  possono essere conferiti i rifiuti urbani differenziati prodotti nel territorio delComune di Ala. I cittadini possono conferire presso il CRM tutti quei rifiuti che normalmente non possono essere depositati nei bidoni o nei cassonetti, quali:

  1. carta, materiali cartacei in genere
  2. plastica e materiali plastici
  3. vetro in genere (contenitori e lastre), latte, lattine e barattolame in metallo
  4. verde vegetale (sfalci, ramaglie, residui di manutenzione di boschi, orti e giardini)
  5. materiali ferrosi e materiali in genere
  6. legno, materiali legnosi in genere
  7. rifiuti ingombranti e beni durevoli: mobilio di vario genere, televisori e monitor, lavatrici, lavastoviglie, impianti stereo, forni a micro-onde, cucine economiche, tubi al neon, ecc...
  8. rifiuti pericolosi e tossico nocivi: farmaci scaduti, siringhe, accumulatori, pile, batterie di moto e autoveicoli, vernici e solventi, candeggina, fitofarmaci e pesticidi, oli minerali e vegetali, filtri olio, materiali assorbenti, contenitori e recipienti imbrattati asciutti, sostanze alcaline, acide ed infiammabili
  9. pneumatici, gomma e similari
  10. rifiuti inerti derivanti da attività di costruzione e demolizione in modeste quantità
  11. abiti usati in buono stato

Possono accedere inoltre i produttori di rifiuti urbani assimilati, i distributori, gli installatori ed i gestori di centri di assistenza tecnica di apparecchiature elettriche ed elettroniche secondo quanto previsto dal Disciplinare per la gestione dei Centri di Raccolta Materiali.

Tutti i materiali devono essere conferiti in modo selezionato dall’utenza entro gli appositi contenitori ed aree, individuati con apposita cartellonistica. Le quantità di rifiuti conferite sono accettate in base alla valutazione discrezionale ed insindacabile dell’operatore addetto alla gestione. I preposti alla gestione dei centri di raccolta valuteranno di volta in volta la possibilità di accettare o meno i carichi in ingresso, in funzione della ricettività dei centri di raccolta stessi e nel rispetto delle quantità indicate nell’Allegato 1. 

Il Centro è presidiato da un addetto preposto alla verifica del corretto conferimento.

 

Orario apertura:

  • Lunedì   dalle 14.00 alle 18.00
  • Giovedì dalle 08.00 alle 12.00 e dalle 14.00 alle 18.00 
  • Sabato  dalle 07.00 alle 13.00

Presso il Centro di Recupero Materiali di Avio, situato in Loc. Lavè, nell’area adiacente al magazzino comunale possono essere conferiti i rifiuti urbani differenziati prodotti nel territorio comunale di Avio. I cittadini possono conferire presso il CRM tutti quei rifiuti che normalmente non possono essere depositati nei bidoni o cassonetti, quali:

  1. carta, materiali cartacei in genere
  2. plastica e materiali plastici
  3. vetro in genere (contenitori e lastre), latte, lattine e barattolame in metallo
  4. verde vegetale (sfalci, ramaglie, residui di manutenzione di boschi, orti e giardini)
  5. materiali ferrosi e materiali in genere
  6. legno, materiali legnosi in genere
  7. rifiuti ingombranti e beni durevoli: mobilio di vario genere, televisori e monitor, lavatrici, lavastoviglie, impianti stereo, forni a micro-onde, cucine economiche, tubi al neon, ecc...
  8. rifiuti pericolosi e tossico nocivi: farmaci scaduti, siringhe, accumulatori, pile, batterie di moto e autoveicoli, vernici e solventi, candeggina, fitofarmaci e pesticidi, oli minerali e vegetali, filtri olio, materiali assorbenti, contenitori e recipienti imbrattati asciutti, sostanze alcaline, acide ed infiammabili
  9. pneumatici, gomma e similari
  10. rifiuti inerti derivanti da attività di costruzione e demolizione in modeste quantità
  11. abiti usati in buono stato

Possono accedere inoltre i produttori di rifiuti urbani assimilati, i distributori, gli installatori ed i gestori di centri di assistenza tecnica di apparecchiature elettriche ed elettroniche secondo quanto previsto dal Disciplinare per la gestione dei Centri di Raccolta Materiali.

Tutti i materiali devono essere conferiti in modo selezionato dall’utenza entro gli appositi contenitori ed aree, individuati con apposita cartellonistica. Le quantità di rifiuti conferite sono accettate in base alla valutazione discrezionale ed insindacabile dell’operatore addetto alla gestione. I preposti alla gestione dei centri di raccolta valuteranno di volta in volta la possibilità di accettare o meno i carichi in ingresso, in funzione della ricettività dei centri di raccolta stessi e nel rispetto delle quantità indicate nell’Allegato 1. 

Il Centro è presidiato da un addetto preposto alla verifica del corretto conferimento.

Orario apertura:

  • Martedì dalle 15.00 alle 17.00
  • Giovedì dalle 15.00 alle 17.00
  • Sabato dalle 8.00 alle 12.00

Presso il Centro di Raccolta Materiali collocato a lato del Rio Secco nel Comune di Besenello possono essere conferiti i rifiuti urbani differenziati prodotti nel territorio di Besenello e Calliano. I cittadini possono conferire presso il CRM tutti quei rifiuti che normalmente non possono essere depositati nei bidoni o cassonetti, quali: 

  1. carta, materiali cartacei in genere
  2. plastica e materiali plastici
  3. vetro in genere (contenitori e lastre), latte, lattine e barattolame in metallo
  4. verde vegetale (sfalci, ramaglie, residui di manutenzione di boschi, orti e giardini)
  5. materiali ferrosi e materiali in genere
  6. legno, materiali legnosi in genere
  7. rifiuti ingombranti e beni durevoli: mobilio di vario genere, televisori e monitor, lavatrici, lavastoviglie, impianti stereo, forni a micro-onde, cucine economiche, tubi al neon, ecc...
  8. rifiuti pericolosi e tossico nocivi: farmaci scaduti, siringhe, accumulatori, pile, batterie di moto e autoveicoli, vernici e solventi, candeggina, fitofarmaci e pesticidi, oli minerali e vegetali, filtri olio, materiali assorbenti, contenitori e recipienti imbrattati asciutti, sostanze alcaline, acide ed infiammabili
  9. pneumatici, gomma e similari
  10. rifiuti inerti derivanti da attività di costruzione e demolizione in modeste quantità
  11. abiti usati in buono stato

Possono accedere inoltre i produttori di rifiuti urbani assimilati, i distributori, gli installatori ed i gestori di centri di assistenza tecnica di apparecchiature elettriche ed elettroniche secondo quanto previsto dal Disciplinare per la gestione dei Centri di Raccolta Materiali.

Tutti i materiali devono essere conferiti in modo selezionato dall’utenza entro gli appositi contenitori ed aree, individuati con apposita cartellonistica. Le quantità di rifiuti conferite sono accettate in base alla valutazione discrezionale ed insindacabile dell’operatore addetto alla gestione. I preposti alla gestione dei centri di raccolta valuteranno di volta in volta la possibilità di accettare o meno i carichi in ingresso, in funzione della ricettività dei centri di raccolta stessi e nel rispetto delle quantità indicate nell’Allegato 1. 

Il Centro è presidiato da un addetto preposto alla verifica del corretto conferimento.

 

Orario apertura:

  • Lunedì dalle 7.00 alle 12.00
  • Giovedì dalle 15.00 alle 19.00
  • Sabato dalle 8.00 alle 12.00

Presso il Centro di Recupero Materiali di Carbonare a Folgaria, situato in località Elbele poco distante dall’abitato di Carbonare in direzione Lavarone, a margine della strada statale n. 349, possono essere conferiti i rifiuti urbani, prodotti dalle frazioni dell’Oltresommo. I cittadini possono conferire presso il CRM tutti quei rifiuti che normalmente non possono essere depositati nei bidoni o cassonetti, quali:

  1. carta, materiali cartacei in genere
  2. plastica e materiali plastici
  3. vetro in genere (contenitori e lastre), latte, lattine e barattolame in metallo
  4. verde vegetale (sfalci, ramaglie, residui di manutenzione di boschi, orti e giardini)
  5. materiali ferrosi e materiali in genere
  6. legno, materiali legnosi in genere
  7. rifiuti ingombranti e beni durevoli: mobilio di vario genere, televisori e monitor, lavatrici, lavastoviglie, impianti stereo, forni a micro-onde, cucine economiche, tubi al neon, ecc...
  8. rifiuti pericolosi e tossico nocivi: farmaci scaduti, siringhe, accumulatori, pile, batterie di moto e autoveicoli, vernici e solventi, candeggina, fitofarmaci e pesticidi, oli minerali e vegetali, filtri olio, materiali assorbenti, contenitori e recipienti imbrattati asciutti, sostanze alcaline, acide ed infiammabili
  9. pneumatici, gomma e similari
  10. rifiuti inerti derivanti da attività di costruzione e demolizione in modeste quantità
  11. abiti usati in buono stato

Possono accedere inoltre i produttori di rifiuti urbani assimilati, i distributori, gli installatori ed i gestori di centri di assistenza tecnica di apparecchiature elettriche ed elettroniche secondo quanto previsto dal Disciplinare per la gestione dei Centri di Raccolta Materiali.

Tutti i materiali devono essere conferiti in modo selezionato dall’utenza entro gli appositi contenitori ed aree, individuati con apposita cartellonistica. Le quantità di rifiuti conferite sono accettate in base alla valutazione discrezionale ed insindacabile dell’operatore addetto alla gestione. I preposti alla gestione dei centri di raccolta valuteranno di volta in volta la possibilità di accettare o meno i carichi in ingresso, in funzione della ricettività dei centri di raccolta stessi e nel rispetto delle quantità indicate nell’Allegato 1. 

Il Centro è presidiato da un addetto preposto alla verifica del corretto conferimento.

 

Orario apertura:

  • Mercoledì dalle 09.00 alle 12.00
  • Sabato dalle 13.30 alle 16.30

Presso il Centro di Recupero Materiali di Loc. Carpeneda a Folgaria, possono essere conferiti i rifiuti urbani differenziati prodotti nel territorio comunale di Folgaria. I cittadini possono conferire presso il CRM tutti quei rifiuti che normalmente non possono essere depositati nei bidoni o cassonetti, quali:

  1. carta, materiali cartacei in genere
  2. plastica e materiali plastici
  3. vetro in genere (contenitori e lastre), latte, lattine e barattolame in metallo
  4. verde vegetale (sfalci, ramaglie, residui di manutenzione di boschi, orti e giardini)
  5. materiali ferrosi e materiali in genere
  6. legno, materiali legnosi in genere
  7. rifiuti ingombranti e beni durevoli: mobilio di vario genere, televisori e monitor, lavatrici, lavastoviglie, impianti stereo, forni a micro-onde, cucine economiche, tubi al neon, ecc...
  8. rifiuti pericolosi e tossico nocivi: farmaci scaduti, siringhe, accumulatori, pile, batterie di moto e autoveicoli, vernici e solventi, candeggina, fitofarmaci e pesticidi, oli minerali e vegetali, filtri olio, materiali assorbenti, contenitori e recipienti imbrattati asciutti, sostanze alcaline, acide ed infiammabili
  9. pneumatici, gomma e similari
  10. rifiuti inerti derivanti da attività di costruzione e demolizione in modeste quantità
  11. abiti usati in buono stato

Possono accedere inoltre i produttori di rifiuti urbani assimilati, i distributori, gli installatori ed i gestori di centri di assistenza tecnica di apparecchiature elettriche ed elettroniche secondo quanto previsto dal Disciplinare per la gestione dei Centri di Raccolta Materiali.

Tutti i materiali devono essere conferiti in modo selezionato dall’utenza entro gli appositi contenitori ed aree, individuati con apposita cartellonistica. Le quantità di rifiuti conferite sono accettate in base alla valutazione discrezionale ed insindacabile dell’operatore addetto alla gestione. I preposti alla gestione dei centri di raccolta valuteranno di volta in volta la possibilità di accettare o meno i carichi in ingresso, in funzione della ricettività dei centri di raccolta stessi e nel rispetto delle quantità indicate nell’Allegato 1. 

Il Centro è presidiato da un addetto preposto alla verifica del corretto conferimento.

 

Orario apertura:

  • Lunedì dalle 14.00 alle 17.00
  • Mercoledì dalle 14.00 alle 17.00
  • Sabato dalle 8.00 alle 12.00

Presso il Centro di Recupero Materiali di Castione in loc. Monte Giovo possono essere conferiti i rifiuti urbani differenziati prodotti nel territorio comunale di Brentonico. I cittadini possono conferire presso il CRM tutti quei rifiuti che normalmente non possono essere depositati nei bidoni o cassonetti, quali:

  1. carta, materiali cartacei in genere
  2. plastica e materiali plastici
  3. vetro in genere (contenitori e lastre), latte, lattine e barattolame in metallo
  4. verde vegetale (sfalci, ramaglie, residui di manutenzione di boschi, orti e giardini)
  5. materiali ferrosi e materiali in genere
  6. legno, materiali legnosi in genere
  7. rifiuti ingombranti e beni durevoli: mobilio di vario genere, televisori e monitor, lavatrici, lavastoviglie, impianti stereo, forni a micro-onde, cucine economiche, tubi al neon, ecc...
  8. rifiuti pericolosi e tossico nocivi: farmaci scaduti, siringhe, accumulatori, pile, batterie di moto e autoveicoli, vernici e solventi, candeggina, fitofarmaci e pesticidi, oli minerali e vegetali, filtri olio, materiali assorbenti, contenitori e recipienti imbrattati asciutti, sostanze alcaline, acide ed infiammabili
  9. pneumatici, gomma e similari
  10. rifiuti inerti derivanti da attività di costruzione e demolizione in modeste quantità
  11. abiti usati in buono stato

Possono accedere inoltre i produttori di rifiuti urbani assimilati, i distributori, gli installatori ed i gestori di centri di assistenza tecnica di apparecchiature elettriche ed elettroniche secondo quanto previsto dal Disciplinare per la gestione dei Centri di Raccolta Materiali.

Tutti i materiali devono essere conferiti in modo selezionato dall’utenza entro gli appositi contenitori ed aree, individuati con apposita cartellonistica. Le quantità di rifiuti conferite sono accettate in base alla valutazione discrezionale ed insindacabile dell’operatore addetto alla gestione. I preposti alla gestione dei centri di raccolta valuteranno di volta in volta la possibilità di accettare o meno i carichi in ingresso, in funzione della ricettività dei centri di raccolta stessi e nel rispetto delle quantità indicate nell’Allegato 1. 

Il Centro è presidiato da un addetto preposto alla verifica del corretto conferimento.

 

Orario apertura:

  • Mercoledì dalle 7.30 alle 11.30 e dalle 15.30 alle 19.00
  • Sabato dalle 9.00 alle 17.00

Presso il Centro Raccolta Materiali (C.R.M.) a Lavarone in fraz. Chiesa Artigianale possono essere conferiti i rifiuti urbani differenziati prodotti nel territorio del Comune di Lavarone. I cittadini possono conferire presso il CRM tutti quei rifiuti che normalmente non possono essere depositati nei bidoni o cassonetti, quali:

  1. carta, materiali cartacei in genere
  2. plastica e materiali plastici
  3. vetro in genere (contenitori e lastre), latte, lattine e barattolame in metallo
  4. verde vegetale (sfalci, ramaglie, residui di manutenzione di boschi, orti e giardini)
  5. materiali ferrosi e materiali in genere
  6. legno, materiali legnosi in genere
  7. rifiuti ingombranti e beni durevoli: mobilio di vario genere, televisori e monitor, lavatrici, lavastoviglie, impianti stereo, forni a micro-onde, cucine economiche, tubi al neon, ecc...
  8. rifiuti pericolosi e tossico nocivi: farmaci scaduti, siringhe, accumulatori, pile, batterie di moto e autoveicoli, vernici e solventi, candeggina, fitofarmaci e pesticidi, oli minerali e vegetali, filtri olio, materiali assorbenti, contenitori e recipienti imbrattati asciutti, sostanze alcaline, acide ed infiammabili
  9. pneumatici, gomma e similari
  10. rifiuti inerti derivanti da attività di costruzione e demolizione in modeste quantità
  11. abiti usati in buono stato

Possono accedere inoltre i produttori di rifiuti urbani assimilati, i distributori, gli installatori ed i gestori di centri di assistenza tecnica di apparecchiature elettriche ed elettroniche secondo quanto previsto dal Disciplinare per la gestione dei Centri di Raccolta Materiali.

Tutti i materiali devono essere conferiti in modo selezionato dall’utenza entro gli appositi contenitori ed aree, individuati con apposita cartellonistica. Le quantità di rifiuti conferite sono accettate in base alla valutazione discrezionale ed insindacabile dell’operatore addetto alla gestione. I preposti alla gestione dei centri di raccolta valuteranno di volta in volta la possibilità di accettare o meno i carichi in ingresso, in funzione della ricettività dei centri di raccolta stessi e nel rispetto delle quantità indicate nell’Allegato 1. 

Il Centro è presidiato da un addetto preposto alla verifica del corretto conferimento.

 

Orario apertura:

  • Martedì dalle 14.00 alle 17.00
  • Giovedì dalle 14.00 alle 17.00
  • Sabato dalle 14.00 alle 17.30

Presso il Centro di Raccolta Materiali situato in Loc. Lerch, su di un’area in fregio alla strada provinciale n. 9, in prossimità dell’ingresso nord dell’abitato di Luserna possono essere conferiti i rifiuti urbani differenziati prodotti nel territorio comunale di Luserna. I cittadini possono conferire presso il CRM tutti quei rifiuti che normalmente non possono essere depositati nei bidoni o cassonetti, quali:

  1. carta, materiali cartacei in genere
  2. plastica e materiali plastici
  3. vetro in genere (contenitori e lastre), latte, lattine e barattolame in metallo
  4. verde vegetale (sfalci, ramaglie, residui di manutenzione di boschi, orti e giardini)
  5. materiali ferrosi e materiali in genere
  6. legno, materiali legnosi in genere
  7. rifiuti ingombranti e beni durevoli: mobilio di vario genere, televisori e monitor, lavatrici, lavastoviglie, impianti stereo, forni a micro-onde, cucine economiche, tubi al neon, ecc...
  8. rifiuti pericolosi e tossico nocivi: farmaci scaduti, siringhe, accumulatori, pile, batterie di moto e autoveicoli, vernici e solventi, candeggina, fitofarmaci e pesticidi, oli minerali e vegetali, filtri olio, materiali assorbenti, contenitori e recipienti imbrattati asciutti, sostanze alcaline, acide ed infiammabili
  9. pneumatici, gomma e similari
  10. rifiuti inerti derivanti da attività di costruzione e demolizione in modeste quantità
  11. abiti usati in buono stato

Possono accedere inoltre i produttori di rifiuti urbani assimilati, i distributori, gli installatori ed i gestori di centri di assistenza tecnica di apparecchiature elettriche ed elettroniche secondo quanto previsto dal Disciplinare per la gestione dei Centri di Raccolta Materiali.

Tutti i materiali devono essere conferiti in modo selezionato dall’utenza entro gli appositi contenitori ed aree, individuati con apposita cartellonistica. Le quantità di rifiuti conferite sono accettate in base alla valutazione discrezionale ed insindacabile dell’operatore addetto alla gestione. I preposti alla gestione dei centri di raccolta valuteranno di volta in volta la possibilità di accettare o meno i carichi in ingresso, in funzione della ricettività dei centri di raccolta stessi e nel rispetto delle quantità indicate nell’Allegato 1. 

Il Centro è presidiato da un addetto preposto alla verifica del corretto conferimento.

 

Orario apertura:

  • Sabato dalle 13.30 alle 16.30

Presso il Centro Raccolta Materiali (C.R.M.) a Mori in loc. Bazoera a valle della S.P. 90 (destra Adige) possono essere conferiti i rifiuti urbani differenziati prodotti nel territorio del Comune di Mori. I cittadini possono conferire presso il CRM tutti quei rifiuti che normalmente non possono essere depositati nei bidoni o cassonetti, quali: 

  1. carta, materiali cartacei in genere
  2. plastica e materiali plastici
  3. vetro in genere (contenitori e lastre), latte, lattine e barattolame in metallo
  4. verde vegetale (sfalci, ramaglie, residui di manutenzione di boschi, orti e giardini)
  5. materiali ferrosi e materiali in genere
  6. legno, materiali legnosi in genere
  7. rifiuti ingombranti e beni durevoli: mobilio di vario genere, televisori e monitor, lavatrici, lavastoviglie, impianti stereo, forni a micro-onde, cucine economiche, tubi al neon, ecc...
  8. rifiuti pericolosi e tossico nocivi: farmaci scaduti, siringhe, accumulatori, pile, batterie di moto e autoveicoli, vernici e solventi, candeggina, fitofarmaci e pesticidi, oli minerali e vegetali, filtri olio, materiali assorbenti, contenitori e recipienti imbrattati asciutti, sostanze alcaline, acide ed infiammabili
  9. pneumatici, gomma e similari
  10. rifiuti inerti derivanti da attività di costruzione e demolizione in modeste quantità
  11. abiti usati in buono stato

Possono accedere inoltre i produttori di rifiuti urbani assimilati, i distributori, gli installatori ed i gestori di centri di assistenza tecnica di apparecchiature elettriche ed elettroniche secondo quanto previsto dal Disciplinare per la gestione dei Centri di Raccolta Materiali.

I residenti del Comune di Ronzo Chienis possono conferire esclusivamente i rifiuti inerti.

Tutti i materiali devono essere conferiti in modo selezionato dall’utenza entro gli appositi contenitori ed aree, individuati con apposita cartellonistica. Le quantità di rifiuti conferite sono accettate in base alla valutazione discrezionale ed insindacabile dell’operatore addetto alla gestione. I preposti alla gestione dei centri di raccolta valuteranno di volta in volta la possibilità di accettare o meno i carichi in ingresso, in funzione della ricettività dei centri di raccolta stessi e nel rispetto delle quantità indicate nell’Allegato 1. 

Il Centro è presidiato da un addetto preposto alla verifica del corretto conferimento.

 

Orario apertura:

  • Lunedì dalle 08.00 alle 12.00
  • Mercoledì dalle 14.00 alle 18.00
  • Venerdì dalle 14.00 alle 18.00
  • Sabato dalle 08.00 alle 12.00 e dalle 14.00 alle 18.00

Presso il Centro Raccolta Materiali (C.R.M.) di Villa Lagarina in via Pesenti – Zona Artigianale possono essere conferiti i rifiuti urbani differenziati prodotti nel territorio dei Comuni di Villa Lagarina, Nogaredo, Pomarolo e Nomi. I cittadini possono conferire presso il CRM tutti quei rifiuti che normalmente non possono essere depositati nei bidoni o cassonetti, quali:

  1. carta, materiali cartacei in genere
  2. plastica e materiali plastici
  3. vetro in genere (contenitori e lastre), latte, lattine e barattolame in metallo
  4. verde vegetale (sfalci, ramaglie, residui di manutenzione di boschi, orti e giardini)
  5. materiali ferrosi e materiali in genere
  6. legno, materiali legnosi in genere
  7. rifiuti ingombranti e beni durevoli: mobilio di vario genere, televisori e monitor, lavatrici, lavastoviglie, impianti stereo, forni a micro-onde, cucine economiche, tubi al neon, ecc...
  8. rifiuti pericolosi e tossico nocivi: farmaci scaduti, siringhe, accumulatori, pile, batterie di moto e autoveicoli, vernici e solventi, candeggina, fitofarmaci e pesticidi, oli minerali e vegetali, filtri olio, materiali assorbenti, contenitori e recipienti imbrattati asciutti, sostanze alcaline, acide ed infiammabili
  9. pneumatici, gomma e similari
  10. rifiuti inerti derivanti da attività di costruzione e demolizione in modeste quantità
  11. abiti usati in buono stato

Possono accedere inoltre i produttori di rifiuti urbani assimilati, i distributori, gli installatori ed i gestori di centri di assistenza tecnica di apparecchiature elettriche ed elettroniche secondo quanto previsto dal Disciplinare per la gestione dei Centri di Raccolta Materiali.

Tutti i materiali devono essere conferiti in modo selezionato dall’utenza entro gli appositi contenitori ed aree, individuati con apposita cartellonistica. Le quantità di rifiuti conferite sono accettate in base alla valutazione discrezionale ed insindacabile dell’operatore addetto alla gestione. I preposti alla gestione dei centri di raccolta valuteranno di volta in volta la possibilità di accettare o meno i carichi in ingresso, in funzione della ricettività dei centri di raccolta stessi e nel rispetto delle quantità indicate nell’Allegato 1. 

Il Centro è presidiato da un addetto preposto alla verifica del corretto conferimento.

 

Orario apertura:

Orario apertura:

  • Lunedì dalle 15.30 alle 18.30
  • Mercoledì dalle 07.30 alle 10.30
  • Sabato dalle 08.00 alle 12.00 e dalle 14.00 alle 17.00 

Presso il Centro di Raccolta Materiali a Volano via Ai Lopi possono essere conferiti i rifiuti urbani differenziati prodotti nel territorio comunale di Volano. I cittadini possono conferire presso il CRM tutti quei rifiuti che normalmente non possono essere depositati nei bidoni o cassonetti, quali: 

  1. carta, materiali cartacei in genere
  2. plastica e materiali plastici
  3. vetro in genere (contenitori e lastre), latte, lattine e barattolame in metallo
  4. verde vegetale (sfalci, ramaglie, residui di manutenzione di boschi, orti e giardini)
  5. materiali ferrosi e materiali in genere
  6. legno, materiali legnosi in genere
  7. rifiuti ingombranti e beni durevoli: mobilio di vario genere, televisori e monitor, lavatrici, lavastoviglie, impianti stereo, forni a micro-onde, cucine economiche, tubi al neon, ecc...
  8. rifiuti pericolosi e tossico nocivi: farmaci scaduti, siringhe, accumulatori, pile, batterie di moto e autoveicoli, vernici e solventi, candeggina, fitofarmaci e pesticidi, oli minerali e vegetali, filtri olio, materiali assorbenti, contenitori e recipienti imbrattati asciutti, sostanze alcaline, acide ed infiammabili
  9. pneumatici, gomma e similari
  10. rifiuti inerti derivanti da attività di costruzione e demolizione in modeste quantità
  11. abiti usati in buono stato

Possono accedere inoltre i produttori di rifiuti urbani assimilati, i distributori, gli installatori ed i gestori di centri di assistenza tecnica di apparecchiature elettriche ed elettroniche secondo quanto previsto dal Disciplinare per la gestione dei Centri di Raccolta Materiali.

Tutti i materiali devono essere conferiti in modo selezionato dall’utenza entro gli appositi contenitori ed aree, individuati con apposita cartellonistica. Le quantità di rifiuti conferite sono accettate in base alla valutazione discrezionale ed insindacabile dell’operatore addetto alla gestione. I preposti alla gestione dei centri di raccolta valuteranno di volta in volta la possibilità di accettare o meno i carichi in ingresso, in funzione della ricettività dei centri di raccolta stessi e nel rispetto delle quantità indicate nell’Allegato 1. 

Il Centro è presidiato da un addetto preposto alla verifica del corretto conferimento.

 

Orario apertura:

  • Mercoledì dalle 13.30 alle 17.30
  • Sabato dalle 08.00 alle 12.00 e dalle 13.30 alle 17.30