Immagine decorativa

Ti trovi in:

Home » Aree Tematiche » Ambiente » Sportello Ambiente » Centro Raccolta Zonale

Centro Raccolta Zonale Loc. Carpeneda - Folgaria

Immagine decorativa

Il C.R.Z. e C.R.M. di Folgaria

Il Centro Raccolta Zonale, in sigla C.R.Z., è stato realizzato allo scopo di agevolare e razionalizzare il conferimento di quasi tutti i tipi di rifiuto normalmente prodotti nel bacino di utenza, formato dai Comuni di Folgaria, Lavarone, Luserna e Terragnolo. Il Centro è situato a valle di Carpeneda di Folgaria, a lato del depuratore provinciale, col quale condivide la strada di accesso.

La struttura è stata realizzata ponendo particolare attenzione all’aspetto paesaggistico/ambientale tramite l’adozione di architetture e materiali coerenti ed armonici con l’ambiente circostante.

Due ampie tettoie ospitano i diversi e specifici cassoni e contenitori per lo stoccaggio dei rifiuti e tutte le superfici sono dotate di sistemi di presidio e sicurezza contro i rischi di sversamento accidentale. L’impianto è inoltre dotato di un moderno sistema di pesatura computerizzata necessario alla registrazione dei conferimenti di rifiuti, alla quantificazione degli stessi ed alla formazione della contabilità finanziaria e statistica.

Il C.R.Z. di Folgaria è stato realizzato dall'Ex Comprensorio della Vallagarina per concessione della Provincia Autonoma di Trento ed è costato €. 600.000, interamente finanziati dalla Provincia proprietaria dell’infrastruttura. La gestione del C.R.Z è invece attribuita ed esercitata dall'attuale Comunità della Vallagarina. Nei giorni di apertura il personale addetto al controllo, fornisce agli utenti precise indicazioni sul corretto uso dei vari contenitori e sulla differenziazione dei rifiuti.
Nel centro possono essere conferiti (in modeste quantità e secondo quanto autorizzato) i rifiuti speciali o pericolosi specificati sotto e prodotti nell’Altipiano e nel comune di Terragnolo.
Il Centro di raccolta zonale funge, inoltre, da C.R.M. (Centro Recupero Materiali) a cui possono essere conferiti i rifiuti differenziati, ingombranti e vegetali prodotti dalle utenze domestiche, sotto evidenziati. 

Immagine decorativa

 

Utilizzo del C.R.Z.

LE INDUSTRIE, LE DITTE ARTIGIANALI, LE IMPRESE, GLI ENTI, LE AZIENDE ED OPERATORI ALBERGHIERI, COMMERCIALI, DELLA RISTORAZIONE ED ATTIVITÀ DI SERVIZIO possono portare al C.R.Z.modeste quantità di rifiuti speciali, anche assimilabili agli urbani, e/o i rifiuti pericolosi autorizzati, prodotti e/o provenienti dagli insediamenti produttivi situati nei comuni di Folgaria - Lavarone - Luserna – Terragnolo. 
LE UTENZE DOMESTICHE O FAMIGLIE possono conferire al C.R.M. (annesso al C.R.Z.) i rifiuti differenziati, rifiuti ingombranti e beni durevoli sotto indicati, provenienti dalle utenze di tipo domestico, residenti nei comuni di Folgaria, Lavarone, Luserna e Terragnolo. 

Cosa si può conferire

  • carta, materiali cartacei in genere
  • plastica e materiali plastici
  • vetro in genere (contenitori e lastre)
  • latte, lattine e barattolame in metallo
  • verde vegetale (sfalci, ramaglie, residui di manutenzione di boschi, orti e giardini)
  • materiali ferrosi e metalli in genere
  • legno, materiali legnosi in genere rifiuti ingombranti e beni durevoli :
  • mobilio di vario genere, televisori e monitor, lavatrici, lavastoviglie, impianti stereo, forni a micro-onde, cucine economiche, tubi al neon, ecc.
  • rifiuti pericolosi e tossico nocivi :
  • farmaci scaduti, accumulatori, pile, batterie di moto e autoveicoli, vernici e solventi, candeggina, fitofarmaci e pesticidi, oli minerali e vegetali, filtri olio, materiali assorbenti, contenitori e recipienti imbrattati asciutti, sostanze alcaline.
  • pneumatici, gomma e similari
  • rifiuti inerti derivanti da attività di costruzione e demolizione in modeste quantità
  • abiti usati in buono stato