Ti trovi in:

Home » Aree Tematiche » Ambiente » News » Basta sprechi, differenziamo gli oggetti di plastica!

Basta sprechi, differenziamo gli oggetti di plastica!

di Venerdì, 15 Gennaio 2016 - Ultima modifica: Lunedì, 26 Marzo 2018
Immagine decorativa

Dal 1 gennaio 2016 presso i Centri di Raccolta Materiali (C.R.M.) è possibile differenziare i rifiuti costituiti da manufatti in materiale plastico di origine domestica, esclusi gli imballaggi. I rifiuti riguardano qualsiasi tipologia di manufatti in materiale plastico, purché provenienti da utenze domestiche, costituiti da resine termoplastiche e/o termoindurenti quali:

-          arredi per esterni ed interni;

-          giocattoli;

-          accessori per la casa (materiale per cucina, appendiabiti, oggettistica varia, ecc.);

-          materiale per cancelleria in plastica;

-          articoli per svago, sport, ecc;

-          articoli per giardinaggio, vasi di fiori, ecc.

         

Sono ammessi altresì i manufatti costituiti prevalentemente da materiale plastico con componenti in metallo, legno o vetro.

 

Non rientrano in tali tipologie  i rifiuti da apparecchiature elettriche ed elettroniche (RAEE), nonché gli imballaggi di plastica e/o multimateriale, in quanto, per i suddetti rifiuti esistono appositi circuiti di raccolta e di recupero.

Data di inizio pubblicazione 15/01/2016

Classificazione dell'informazione

Servizio

Servizio Ambiente

Telefono 0464 484212